voci
574
post-template-default,single,single-post,postid-574,single-format-standard,bridge-core-2.9.0,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-27.4,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.7.0,vc_responsive
 

voci

voci

14089146_1135155736532386_95815766320857691_nIeri abbiamo chiuso “L’Uomouovo” che vede ospite Vincenzo Vasi con i suoi incredibili suoni,oggi invece ci occupiamo di “Hollywood Babilonia”,dove il violino di Manuel Reverberi fa decollare le parole.
Lavorare in agosto,nella città vuota,aiuta a concentrarsi ed è tutto meno faticoso,anche se la vita e i suoi problemi fanno quotidianamente invasione di campo.
peace.
Angie