HER DEM AMADE ME ★ Siamo sempre pronte, siamo sempre pronti” LA COMPILATION BENEFICA IN MEMORIA DI LORENZO ORSETTI
1097
post-template-default,single,single-post,postid-1097,single-format-standard,bridge-core-2.9.0,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-27.4,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.7.0,vc_responsive
 

HER DEM AMADE ME ★ Siamo sempre pronte, siamo sempre pronti” LA COMPILATION BENEFICA IN MEMORIA DI LORENZO ORSETTI

HER DEM AMADE ME ★ Siamo sempre pronte, siamo sempre pronti” LA COMPILATION BENEFICA IN MEMORIA DI LORENZO ORSETTI

*illustrazione in evidenza di Zerocalcare per Orso

 

 

 

Schermata 2020-11-30 alle 16.11.38

Una goccia per Orso..anzi…una pioggia di canzoni. Black Candy Produzioni mette insieme tante gocce per ricordare e rinnovare la parola Resistenza. La Storia insegna.

https://www.blackcandy.it/news/her-dem-amade-me-%e2%98%85-siamo-sempre-pronte-siamo-sempre-pronti-la-compilation-benefica-in-memoria-di-lorenzo-orsetti/

★ I ricavati dalla vendita del disco saranno interamente devoluti a L’Alan’s Rainbow a Rojava, che è un edificio dove vivono in sicurezza e in un ambiente comunitario fino a 50 bambine e bambini rimasti orfani a seguito dell’occupazione dell’ISIS di Kobanê. Oltre al semplice alloggio, in questa struttura viene offerto anche un sostegno alle bambine e ai bambini per superare le esperienze traumatiche degli attacchi di ISIS e della perdita di uno dei genitori o di entrambi.  L’intenzione è di dotare la struttura di un ambulatorio medico pediatrico che possa essere un centro di salute per gli ospiti dell’orfanotrofio, per tutti gli studenti e le studentesse del comprensorio formativo e per tutti gli abitanti che vivono nella zona.

★ L’ambulatorio pediatrico dell’Alan’s Rainbow sarà intitolato a Lorenzo Orsetti Tekoşer, partigiano internazionalista di Rifredi/Firenze che ha combattuto e dato la vita per la Liberazione dei popoli del Nordest della Siria.

Ambulatorio pediatrico Alan’s Rainbow

 

Qua sotto la lettera che Lorenzo Orsetti , detto Orso , ci ha lasciato. Parole come gocce prima della tempesta

La lettera testamento di Lorenzo Orsetti, ucciso a 33 anni dall’Isis a Baghouz in Siria, combattendo al fianco dei Curdi il 18 marzo 2019.          
 ★                                                                                ★
“Ciao, se state leggendo questo messaggio è segno che non sono più a questo mondo.Beh, non rattristatevi più di tanto, mi sta bene così; non ho rimpianti, sono morto facendo quello che ritenevo più giusto, difendendo i più deboli, e rimanendo fedele ai miei ideali di giustizia, eguaglianza e libertà.
Quindi, nonostante questa prematura dipartita, la mia vita resta comunque un successo, e sono quasi certo che me ne sono andato con il sorriso sulle labbra. Non avrei potuto chiedere di meglio.
Vi auguro tutto il bene possibile, e spero che anche voi un giorno (se non l’avete già fatto) decidiate di dare la vita per il prossimo, perché solo così si cambia il mondo.
Solo sconfiggendo l’individualismo e l’egoismo in ciascuno di noi si può fare la differenza.
Sono tempi difficili, lo so, ma non cedete alla rassegnazione, non abbandonate la speranza; mai! Neppure per un attimo.
Anche quando sembra tutto perduto, e i mali che affliggono l’uomo e la terra sembrano insormontabili, cercate di trovare la forza, e di infonderla nei vostri compagni.
E’ proprio nei momenti più bui che la vostra luce serve. E ricordate sempre che “ogni tempesta comincia con una singola goccia”. Cercate di essere voi quella goccia”.
 ★                                                                                                ★