HER DEM AMADE ME ★ Siamo sempre pronte, siamo sempre pronti” LA COMPILATION BENEFICA IN MEMORIA DI LORENZO ORSETTI

*illustrazione in evidenza di Zerocalcare per Orso

 

 

 

Schermata 2020-11-30 alle 16.11.38

Una goccia per Orso..anzi…una pioggia di canzoni. Black Candy Produzioni mette insieme tante gocce per ricordare e rinnovare la parola Resistenza. La Storia insegna.

https://www.blackcandy.it/news/her-dem-amade-me-%e2%98%85-siamo-sempre-pronte-siamo-sempre-pronti-la-compilation-benefica-in-memoria-di-lorenzo-orsetti/

★ I ricavati dalla vendita del disco saranno interamente devoluti a L’Alan’s Rainbow a Rojava, che è un edificio dove vivono in sicurezza e in un ambiente comunitario fino a 50 bambine e bambini rimasti orfani a seguito dell’occupazione dell’ISIS di Kobanê. Oltre al semplice alloggio, in questa struttura viene offerto anche un sostegno alle bambine e ai bambini per superare le esperienze traumatiche degli attacchi di ISIS e della perdita di uno dei genitori o di entrambi.  L’intenzione è di dotare la struttura di un ambulatorio medico pediatrico che possa essere un centro di salute per gli ospiti dell’orfanotrofio, per tutti gli studenti e le studentesse del comprensorio formativo e per tutti gli abitanti che vivono nella zona.

★ L’ambulatorio pediatrico dell’Alan’s Rainbow sarà intitolato a Lorenzo Orsetti Tekoşer, partigiano internazionalista di Rifredi/Firenze che ha combattuto e dato la vita per la Liberazione dei popoli del Nordest della Siria.

Ambulatorio pediatrico Alan’s Rainbow

 

Qua sotto la lettera che Lorenzo Orsetti , detto Orso , ci ha lasciato. Parole come gocce prima della tempesta

La lettera testamento di Lorenzo Orsetti, ucciso a 33 anni dall’Isis a Baghouz in Siria, combattendo al fianco dei Curdi il 18 marzo 2019.          
 ★                                                                                ★
“Ciao, se state leggendo questo messaggio è segno che non sono più a questo mondo.Beh, non rattristatevi più di tanto, mi sta bene così; non ho rimpianti, sono morto facendo quello che ritenevo più giusto, difendendo i più deboli, e rimanendo fedele ai miei ideali di giustizia, eguaglianza e libertà.
Quindi, nonostante questa prematura dipartita, la mia vita resta comunque un successo, e sono quasi certo che me ne sono andato con il sorriso sulle labbra. Non avrei potuto chiedere di meglio.
Vi auguro tutto il bene possibile, e spero che anche voi un giorno (se non l’avete già fatto) decidiate di dare la vita per il prossimo, perché solo così si cambia il mondo.
Solo sconfiggendo l’individualismo e l’egoismo in ciascuno di noi si può fare la differenza.
Sono tempi difficili, lo so, ma non cedete alla rassegnazione, non abbandonate la speranza; mai! Neppure per un attimo.
Anche quando sembra tutto perduto, e i mali che affliggono l’uomo e la terra sembrano insormontabili, cercate di trovare la forza, e di infonderla nei vostri compagni.
E’ proprio nei momenti più bui che la vostra luce serve. E ricordate sempre che “ogni tempesta comincia con una singola goccia”. Cercate di essere voi quella goccia”.
 ★                                                                                                ★


Sonata a Kreuzberg in tour 2019

Trent’anni anni sono passati dalla Caduta del Muri di Berlino, il simbolo più controverso di una città schiacciata dal ricordo della seconda guerra mondiale, paralizzata dall’incubo totalitario della DDR e della Guerra Fredda e che tuttavia era diventata capitale della creatività più radicale, della controcultura e della musica più innovativa.
In occasione di quell’anniversario, Massimo Zamboni, Angela Baraldi, Cristiano Roversi tornano in tour con lo spettacolo Sonata a Kreuzberg – dedicato alla città di Berlino e in particolare al suo quartiere più leggendario, la Kreuzberg delle case occupate e della creatività giovanile più radicata – riproponendo le canzoni dell’omonimo album uscito per Contempo Records nel 2018, che vede Massimo Zamboni (per l’occasione al basso, anziché alla chitarra), Angela Baraldi alla voce e Cristiano Roversi al pianoforte e alle ritmiche. Sarà un’occasione irripetibile.

Queste le date del tour:

09/11 Centrale dell’Acqua Milano, Milano
10/11 Teatro Della Tosse, Genova
15/11 Arci Tom, Mantova
16/11 Largo venue, Roma
30/11 Area Fuori TEMA, Cadriano di Granarolo, Bologna
12/12 Teatro Puccini, Firenze
27/12 Astro Club, Pordenone
04/01 BLAH BLAH, Torino

info concerti: info@musichemetropolitane.it
+39 349 09 34 169

intervista a Rai RADIO3 con Chiara Valerio nell’ISOLA DESERTA!

https://www.raiplayradio.it/audio/2018/12/Lapos-ISOLA-DESERTA-f880ce2e-81c3-44f4-b21e-008e0e3945f0.html?fbclid=IwAR1r58sIRejcUroI1Q9VbZ_Dpl3nQaNqIUZW96QHOYjAAz6Xv-k1FMtwoJg

Dico male un nome,in questa intervista, che è molto importante:

Quando parlo del CS&RB, non parlo di una barca qualunque.Questa barca ha visto formarsi tra i marinai migliori della nostra terra.

http://www.uisp.it/emiliaromagna/files/principale/01SEZIONI/Vela/Pdf/Vela/CS-RB.pdf

 

http://www.italiavela.it/archivio/2007/042/iv2007-n42-pag08.pdf

 

Io ho fatto un errore nel pronunciare il nome del marinaio che incontrai a Cayo Largo.

Lo chiamo Calindri…sbaglio spesso i nomi delle persone,e anche delle vie e dei titoli delle canzoni.

Il marinaio si chiama Vittorio Malingri.https://it.wikipedia.org/wiki/Vittorio_Malingri

 

*SONATA A KREUZBERG* // Contempo Records // Gatefold sleeve 140 gr. HQ LP / CD RELEASE DATE: NOVEMBER 16th, 2018

Massimo Zamboni – Angela Baraldi – Cristiano Roversi


cover_sak_2Colonna sonora dello spettacolo teatrale Nessuna voce dentro – Berlino millenovecentottantuno, tratto dall’omonimo romanzo pubblicato da Einaudi nel 2017, Sonata a Kreuzberg raccoglie e rielabora in una forma completamente nuova e senza derive nostalgiche grandi capolavori di quegli anni a ridosso (in senso lato) del 1981, quando Zamboni decise di trascorrere la sua estate a Berlino (come racconta nel romanzo), ai quali si aggiungono quattro brani inediti: due di Zamboni e due di Roversi. Perché le canzoni dell’album – riletture in bianco e nero, scarne come le ossa, ripulite dagli eccessi estetici di quegli anni per farne esplodere il carattere contemporaneo – non sono soltanto perle di una storia musicale, piuttosto sono i brani più significativi per la giovinezza di Massimo e per la sua esperienza berlinese. Da Bette Davis Eyes di Kim Carnes a Kebab Traume dei DAF, passando per Berlin di Lou Reed e In The Garden degli Einstürzende Neubauten, fino ad arrivare ad Afraid di Nico e a una chicca come Alabama Song di Bertolt Brecht e Kurt Weill, Sonata a Kreuzberg è la sua personale “guida sonora alla citta delle macerie”.

Tracklist
1) Unterwegs (inedito: Cristiano Roversi)
2) Alabama song (Weill – Brecht)
3) Ein dunkel Herr (inedito: Massimo Zamboni)
4) Der Räuber und der Prinz (D.A.F.)
5) In the garden (Einstürzende Neubauten)
6) Afraid (Nico)
7) Paul ist tot (Fehlfarben)
8) Bette Davis eyes (Kim Carnes)
9) Hundsgemein (Ideal)
10) Kebab Träume (D.A.F.)
11) Berlin (Lou Reed)
12) Superfly (inedito: Cristiano Roversi)
13) Allarme (CCCP)
14) La città imperiale (inedito: Massimo Zamboni)

VIDEO INEDITO 1992/2018 .Kamel Film presenta!!!! Mi VuOi BeNe O nO? con la regia di Roberto Quagliano

https://www.youtube.com/watch?v=zeVB2d4yFZI

Materiale rimasto sotto il tappeto, come la Gioconda quando venne rapita.

Materiale impolverato, mai più pensato e usato, eccolo riaffiorare dal nulla, o dal tutto.

Grazie a Roberto Quagliano e alla Kamel Film

alla rivista 451 On Line (seguila!) https://www.451online.it

ogni giovedì una nuova perlina da aggungere, se non per fare una collana, almeno un braccialetto!!!

Con gli amici e fratelli BrunoBK,Jama,Pecos e Puddu.

1992..91lC9gVv2AL._SX679_

 

SCAPPO COL CIRCO https://www.youtube.com/watch?v=zeVB2d4yFZI

ISTERICA https://www.youtube.com/channel/UCzhn9KC5R_T-xyC3qxUurtg?sub_confirmation=1