Biografilm Festival
252
post-template-default,single,single-post,postid-252,single-format-standard,bridge-core-2.9.0,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-27.4,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.7.0,vc_responsive
 

Biografilm Festival

Biografilm Festival

A Bologna si entra ufficialmente nel vivo della stagione dei festival, periodo dell’anno in cui la città diventa un paradiso per cinefili. Manca pochissimo all’inizio dell’undicesima edizione del Biografilm Festival, la kermesse che ogni anno racconta vite straordinarie sul grande schermo e che avrà luogo dal 5 al 15 giugno. Tra documentari, biografie e fiction, il ricco programma prevede 111 pellicole, di cui 22 anteprime, varie sezioni in gara e numerosi ospiti di livello internazionale.

Quest’anno si parlerà di Vite Connesse – Dalla fine della privacy al sapere collettivo, focalizzando l’attenzione sul tema della digitalizzazione delle nostre vite che, uscendo dalla sfera dell’intimità, diventano un insieme di dati all’interno della Rete con ignota destinazione. Nell’ambito della sezione, presenzierà il documentario premio Oscar 2015 CITIZENFOUR di Laura Poitras, opera che ha rivelato il vero volto della sicurezza nazionale americana. Per la prima volta, inoltre, si omaggerà la cinematografia della Danimarca, col patrocinio del Danish Film Institute, e del Sud America.

Per la sezione Celebration of lives, dedicata alle grandi personalità dei nostri giorni, spiccano i nomi di Frederick Wiseman e Matteo Garrone, di ritorno dalla croisette, cui è dedicata una retrospettiva.

Novità di quest’anno, le sezioni Biografilm Music e Biografilm Arte, che presenteranno rispettivamente il documentario Amy, sulla cantante Amy Winehouse, e Nessuno siamo perfetti, ritratto del leggendario creatore di Dylan Dog, Tiziano Sclavi.

Grandi celebrità nostrane, infine, tra i membri delle giurie che assegneranno i vari premi: l’attrice Angela Baraldi e i registi Silvio Soldini e Antonietta De Lillo.

Da non dimenticare, gli eventi collaterali del Bio Parco, presso il parco del Cavaticcio, luogo per eccellenza dell’estate bolognese. Oltre ai consueti stand gastronomici, numerose performance live sul palco: fra tutti, Frank Hi-Nrg e Meg, ex cantante dei 99 Posse, madrina del Festival.

Programma completo su: http://www.biografilm.it/2015/